Simone Riccio

Dove sei: Homepage > Promozione > Artisti e compagnie > Simone Riccio

Simone Riccio

Simone Riccio fa circo contemporaneo e teatro fisico dal 1998.
Cresciuto in un ambiente sempre vicino all’arte, lavora prima come fotografo, seguendo le orme del padre fotografo d’arte, poi come direttore della fotografia, laureato alla NUCT , Nuova Università del Cinema e della Televisione, di Roma.
Nel corso del 2001, nel mezzo di una brillante carriera di video maker, si rende conto che il circo poteva essere una forma completa di arte performativa e, insieme, di stile di vita. Il suo approccio professionale con il circo, quindi, comincia immediatamente.
Frequenta così due scuole di circo in Europa, Carampa Escuela de Circo in Spagna e Circus Space (conosciuto ora come NCCA, National Centre of Circus Arts, in Gran Bretagna, specializzandosi in Ruota Tedesca, Acrobalance e Giocoleria. In particolare, l’ abilità nella Ruota Tedesca lo indica come artista professionale di circo, soprattutto in Gran Bretagna e in Italia, dove è diventato un punto di riferimento per questa disciplina.
Negli ultimi venti anni si è esibito in numerosi paesi di quattro continenti, creando e interpretando suoi spettacoli personali, curando anche la direzione e la coreografia di vari shows di danza e circo per artista solo.
Particolare stretta collaborazione c’è stata per quattro anni, in Europa e in Canada, con il Nofitstate Circus, partecipando dalla prima fase creativa e fino alla fine agli spettacoli Tabu e Labirinth, instaurando quindi anche un grande rapporto con la compagnia.
Il Nofitstate Circus ha anche prodotto il suo solo show Nothing moves if I don’t push it realizzato nel 2012. Il progetto di questo show ha permeso a Simone di lavorare con artisti straordinari come Rob Tannion (DV8, Cirque du Soleil, ecc.) e Aitor Basauri (Spy Monkey), e di esibirsi nel London International Mime Fest 2012.
Occorre anche accennare alla sua partecipazione alla Arena Circus Company nello show Sanos y Salvos, alla Volksbhoene di Berlino in Kill your darlings, alla Fura dels Baus in Aphrodita y el judicio de Paris nel ruolo di Paride, al Teatro San Carlo in Lady Macbeth of the Mtsensk district.
Dall’estate del 2013 porta in giro il suo premiato show UP! Nel 2015 è tra gli Artisti dell’anno a Strabilianda. E’ presente in vari festivals di circo e di street art.

Spettacoli

UP

Acrobatica | Circo Contemporaneo | Circo sotto Chapiteau | Danza | Equilibrismo/Funambolismo | Giocoleria | Monociclo | Teatro Urbano | Teatro | Circo | Danza Verticale | Acrobalance | Mano a Mano | Ruota Cyr - Cyr Wheel | Teatro di Strada |

UP

Pagina promozionale spettacolo

Video spettacolo

Tutela SIAE: no

Uso musica: Sì, registrata

Musica tutelata: no

UP! is a solo contemporary circus show
An adventurer, a traveler, with a giant wheel and a suitcase.
He itches with the desire to share, to learn from one an other, charming people he meets with his enthusiasm and embodying the child-like wonder and innocence in all of us.
Whirling skillfully with the wheel, acrobatics, dance and juggling melt together with strong musicality to bring the audience into his extraordinary world.
There is no special technical requirement except a hard flat surface performing area and can be easily be transported by plain.

UP! Is an emotional uplifting rollercoaster”
“A genuine, poetic and delightfully funny character, he thrilled us throughout the show”

Awarded solo show presented in different countries all over the world in the past 5 years, I had the amazing opportunity to perform this show so many times to be able, on my humble opinion, to learn and to develop contents and emotions I’ve been looking so much forward to reach and share with my audience.
It is a 30 minutes show that can be represented everywhere as it is a no speaking show and it is suitable to all kind of audience.

Genere: Circo contemporaneo - ruota tedesca - acrobatica - giocoleria

Durata spettacolo: 30 min.
Tempo montaggio: 30 min.
Tempo smontaggio: 30 min.

Nothing moves if I don’t push it

Acrobatica | Acrobatica aerea | Circo Contemporaneo | Circo sotto Chapiteau | Giocoleria | Teatro | Circo |

Nothing moves if I don’t push it

Pagina promozionale spettacolo

Video spettacolo

Tutela SIAE: no

Uso musica: Sì, registrata

Musica tutelata: no

Spettacolo per teatri o luoghi al chiuso

Idea:
Nothing moves if I don’t push it (Niente si muove se non sono io a spingerlo) è un titolo simbolico.
Niente si muove se non sono io a spingerlo, oppure tutto è in movimento e non è importante il come?
Il mondo si muove comunque e come diceva Lavoisier, “nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma”
Questo concetto è stato di grande ispirazione e il titolo è diventato un gioco attraverso il quale, come vedrete, è nato lo spettacolo.
L’idea è nata nel 2011 e dopo di ciò lo spettacolo è stato in costante ricerca ed evoluzione.
Per essere mossa una gigante ruota tedesca, deve essere spinta
Per trovare concetti per questo spettacolo, la ricerca deve essere spinta al limite.
Per vivere pienamente la vita, c’è bisogno di attivarsi e sprigionare le energie.
Altra cosa molto importante è che ognuno ha la propria lettura interpretativa del titolo dello spettacolo, e anche questo è parte del gioco.

Ringraziamenti speciali:
Rob Tannion, Aitor Basauri, Sara Martinez Viejo, Foucauld Falguerolles, Marcella Manzilli, Ellie Beedham, Fiona Poustie, Paloma Puippe, Matt Burch, Gianluca De Girolamo, Davide Losi, Lauren Taylor, Marco Cifre, Oscar Wyatt, Graeme McGinty, Rita Chowdhury, The Place staff, Warehouse E2, Circus Space, Jacksons Lane, Nofit State Circus e tutti coloro che hanno reso possibile questo progetto.

Genere: circo contemporaneo - teatro - ruota tedesca - palo cinese volante - giocoleria - teatro fisico

Durata spettacolo: 60 min.
Tempo montaggio: 60 min.
Tempo smontaggio: 60 min.