Internazionalizzazione delle imprese culturali

Matera, 6 e 7 dicembre

Dove sei: Homepage > Servizi > Formazione > Archivio > Internazionalizzazione delle imprese culturali

Strumenti e strategie per far crescere i festival

Coordinatore della formazione FNAS 2016: Boris Vecchio

Premessa
Nonostante in Italia la scena italiana dei festival sia ricca di esperienze e di esempi virtuosi, molte realtà si trovano ad affrontare difficoltà di ordine economico, strutturale e di riconoscimento da parte della scena politica locale. Se da un lato è necessario lavorare sulla formazione dei decisori politici, in modo da consolidare le strategie politiche e di investimento aumentando la consapevolezza del valore culturale, turistico e sociale di detti eventi, dall'altro si rende necessario fornire ai promotori ed organizzatori una serie di strumenti pratici che aiutino lo sviluppo del propri evento superando, senza negarla, la natura localistica.

Obiettivo
Contribuire all'evoluzione della visione del proprio evento in termini più ampi, imparando a collocarlo in un'ottica di politica nazionale ed internazionale. Fornire strumenti pratici di progettazione che permettano di innescare un processo di formazione continua e l'elaborazione di nuove strategie di supporto ai festival. Condividere le opportunità di sviluppo integrandosi alla rete europea. Elaborare le condizioni amministrative ed organizzative per preparare la propria organizzazione ad interagire con bandi di finanziamento e altri canali di supporto. Sviluppare il proprio evento integrando il nuovo dispositivo di residenze creative.

Collaborazione

Il laboratorio è organizzato in collaborazione con lo IAC, realtà che si occupa di promozione e produzione teatrale, e con le reti di Open Circus Lab

Destinatari

Il laboratorio si rivolge ai promotori di festival ed eventi, per un massimo di 18 allievi. È necessario compilare il formulario sottostante !!!entro il 2 dicembre!!!

Docenti

Stéphane Segreto-Aguilar CV e Eloisa Saldari CV (Collaboratrice di Martina Bacigaluppi)

PROGRAMMA

Giorno 1 (6 dicembre 9.00-17.00) - Centro Arti Integrate MATERA

Tutto quello che avete sempre voluto sapere sulla strategia internazionale di un progetto culturale e che non avete mai osato chiedere! Perché, quando, con chi? Quale valore aggiunto e quali costi? Italianizzarsi, europeizzarsi o internazionalizzarsi? Questo workshop NON sarà l’occasione di dare delle risposte automatiche, bensì di creare uno spazio di riflessione intorno alle possibilità offerte dalla cooperazione multilaterale. Di fronte alla banalizzazione di forme estreme di individualismo e populismo, come può il mio progetto culturale contribuire ad un miglior vivere-insieme e ad un cosmopolitismo sostenibile?

Con Stéphan Segreto-Aguilar

Giorno 2 (7 dicembre 9.00-17.00) - Centro Arti Integrate MATERA

Perché lavorare per progetti
- Lo sviluppo di un metodo di lavoro per presentare richieste di contributo
- I bandi: cosa sono e dove si trovano

Project management
- Trasferimento di competenze per l’elaborazione di progetti finanziabili sui seguenti contenuti:
- l’ideazione
- il partenariato e la progettazione in rete
- la pianificazione
- il budget

In chiusura è previsto un breve accenno alle fondazioni italiane: bancarie, aziendali e private. Quali sono e come lavorano.

Con Eloisa Saldari
Programma elaborato con la supervisione di Martina Bacigalupi


In chiusura sarà possibile prendere un po' di tempo per eventuali domande puntuali e specifiche

 

Luogo del corso
Centro Arti Integrate IAC, Via Casalnuovo, 156, 75100 Matera MT

Lingue del corso
Italiano

Costo del laboratorio
Il laboratorio ha un costo di 100,00 euro - Soci FNAS 70,00 euro. - ZONA SUD (operatori di Campania, Basilicata, Calabria, Puglia e Sicilia 30,00 (max 6 posti disponibili)

Scegli l'opzione
Cognome e nome
Indirizzo mail

 

Adesione al laboratorio
Scorri in basso e compila il modulo seguente in tutte le sue parti, ti contatteremo al più presto.