Coppelia Theatre

Dove sei: Homepage > Promozione > Artisti e compagnie > Coppelia Theatre

Coppelia Theatre

Coppelia Theatre, fondata dalla marionettista Jlenia Biffi, è attiva dal 2010 nei campi del teatro di figura e del cinema di animazione. Il progetto nasce con l’obiettivo di fondere arte e scienza, tradizione ed innovazione in un’opera d’arte totale, attraverso la produzione di performances capaci di rinnovare le tradizionali tecniche di animazione mediante l’implementazione scientifica e tecnologica. Alla base della sua poetica c’è la costante ricerca di una comunione tra poesia in tutte le sue forme e tecnologia, attraverso spettacoli-concerto senza parole, con musica dal vivo, all’interno dei quali l’emotività, l’immediatezza del rispecchiamento del pubblico rivestono un’importanza fondamentale. Nel 2015 la Compagnia ha inaugurato il suo nuovo laboratorio di produzione artistica e multimediale, centro sperimentale di teatro di animazione e casa di produzione cinematografica, finalizzato alla progettazione e costruzione di macchine sceniche per il cinema ed il teatro, promuovendo l’arte e i media come strumenti creativi e di comunicazione.

Spettacoli

TRUCIOLI

Teatro di Figura | Teatro |

TRUCIOLI

Video spettacolo

Tutela SIAE:

Uso musica: Sì, registrata

Musica tutelata:

TRUCIOLI, spettacolo di micro-teatro per marionette robotiche, adatto ad un pubblico di tutte le età, liberamente ispirato all'arte della pittrice surrealista Remedios Varo. Un'esperienza visuale​ espressamente pensata per spazi extra-teatrali e ​in cui si fondono arte e scienza, tradizione ed innovazione, tecnologia e poesia, ​linguaggio ​teatrale​ ed ingegneria robotica applicata alle marionette​​. Uno spettacolo misterioso, romantico ed ironico in cui sogni e visioni evocano uno dei massimi capolavori della Varo, La creazione degli uccelli del 1959. Una storia senza parole che, grazie a musiche originali, guida gli spettatori alla soglia di un mondo ambiguo. La protagonista di questo universo è un essere ibrido per metà donna e per metà civetta, una creatura magica capace di rendere reali le proprie creazioni pittoriche. Tutto è transito, passaggio, cammino, volo, esplorazione, avventura. Tutto è in movimento. Macine magiche, disegni viventi, alambicchi distillanti colori, bauli animati,alberi come pareti, sono solo alcune delle componenti di una messa in scena notturna e arcana. Immagini e suoni provocano sospensioni e movimenti inconsueti, luci ed ombre svelano forme e materiali sconosciuti.

Genere: Teatro di figura

Durata spettacolo: 60 min.
Tempo montaggio: 30 min.
Tempo smontaggio: 20 min.

La cacciatrice d'astri

Teatro di Figura | Teatro |

La cacciatrice d'astri

Video spettacolo

Tutela SIAE:

Uso musica: Sì, registrata

Musica tutelata:

La cacciatrice d’astri, spettacolo di micro-teatro per marionette robotiche, adatto a un pubblico di tutte le età, è un estratto della pièce Due destini, con la quale la Compagnia ha debuttato al Teatro Verdi di Milano nell’Ottobre 2014. Dalla volontà di portare questo progetto anche in spazi extra teatrali nasce l’idea del teatro da camera, che annienta la distanza tra spettatore e marionetta offrendo un’esperienza visuale intima ed esclusiva, essendo appositamente pensata per un massimo di 20 persone per replica. Uno spettacolo in cui sogni e visioni evocano uno dei massimi capolavori, Papilla estelar, della pittrice surrealista spagnola Remedios Varo. Una storia senza parole in cui una donna, rinchiusa in una torre lontana dal resto del mondo, nutre con della pappa stellare una luna rinchiusa in una gabbia. Una metafora poetica che affronta lo scottante tema dell'auto prigionia e della libertà. Una favola notturna, delicata e commovente in cui l'ingegneria meccanica è figlia della poesia e al servizio del sogno.

Genere: Teatro di figura

Durata spettacolo: 60 min.
Tempo montaggio: 60 min.
Tempo smontaggio: 30 min.

Ad Mortem festinamus

Danza | Teatro di Figura | Teatro | Rievocazioni storiche |

Ad Mortem festinamus

Video spettacolo

Tutela SIAE:

Uso musica: Sì, registrata

Musica tutelata:

Una figura inquietante e poetica si aggira nella tenebra carica di mistero, una visione spettrale, la morte stessa che parla ai passanti attraverso la poesia dei più grandi autori di tutti tempi, un viaggio in versi che parte da Lucrezio per arrivare a Giovanni Papini passando da Dante, Leopardi, Ungaretti, Rilke, Dilan Thomas, Guido Ceronetti e molti altri. Con possibilità di spettacolo frontale pensato per un pubblico di max 20 persone per replica in cui danza e teatro di figura si fondono in uno spettacolo-concerto senza parole, accompagnato dal suono di un pianoforte, di una sega musicale e di un violoncello. Un canto visuale in cui prende forma la danza della morte, un'esperienza onirica e poetica che riflette su una figura archetipale dal grande impatto emotivo che da sempre esercita un grande fascino sulla fantasia di ognuno di noi. Ideale per quel genere di eventi nei quali il flusso del pubblico richiede spettacoli senza il vincolo di una messa in scena fissa o da palco. La sua natura itinerante e musicale permette oltremodo di valorizzare luoghi come castelli medievali, torri di avvistamento, cripte, segrete e suggestivi percorsi come le vie dei centri storici. La parata Ad Mortem festinamus ha una durata di 1 ora e 30, con la possibilità di essere divisa in più tappe a seconda
delle esigenze degli organizzatori. Lo spettacolo frontale dura invece 15 minutili ed è pensato per un pubblico di max 20 persone per replica. Ripetibile fino ad esaurimento del pubblico.

Genere: Teatro di figura

Durata spettacolo: 60 min.
Tempo montaggio: 0 min.
Tempo smontaggio: 0 min.