Compagnia Milo e Olivia

Dove sei: Homepage > Promozione > Artisti e compagnie > Compagnia Milo e Olivia

Compagnia Milo e Olivia

Nasce nel 2003 il Duo Milo e Olivia e dall'unione delle loro due personalità esplode un nuovo modo di fare circo e di concepire il teatro: un genere che affonda le radici nel nouveau cirque, ma con un intento narrativo più marcato grazie ad una solida drammaturgia e all'approfondimento teatrale dei loro studi.
bacio

Diplomatisi infatti all' Accademia d'Arte Dinamico Drammatica della California (Dell'Arte International), Milo e Olivia non si sono mai accontentati della mera esecuzione tecnica di difficili numeri acrobatici. Ma scavando nei meandri della realtà vanno alla ricerca della commistione totale fra i principali generi della rappresentazione dal vivo (teatro, circo, danza), territorio di confine tra reale e surreale, tra significante e significato, partendo dalla rappresentazione di situazioni quotidiane plausibili, ma vissute e trasposte grazie alle loro abilità speciali da attori acrobati.
fumetti

Una formazione circense ai più alti livelli conseguita presso l'Ecole Nationale de Cirque de Montreal e l'Accademia d'Arte Circense di Verona permette loro infatti, grazie ad una non comune poliedricità artistica, di diventare di volta in volta attori, equilibristi, giocolieri, danzatori, acrobati, riuscendo a trascinare il pubblico in modo raffinato e mai banale nelle trame dei loro spettacoli.

Un' appassionata ricerca sta alla base della loro produzione creativa in cui fantasia e immaginazione si alternano a rigore e disciplina, con l'intento di creare un intenso sistema tra movimenti, gesti, situazioni comiche e acrobazie mozzafiato.

Una scrittura drammaturgica che non si ispira a testi pre-esistenti, ma sempre originale e capace di rivelarsi, grazie al concepimento in "partitura doppia", adatta ai bambini e agli adulti contemporaneamente, anche se in modalità e con significati diversi.

Spettacoli

twiribo

Acrobatica | Acrobatica aerea | Circo Contemporaneo | Clown | Contorsionismo | Danza | Equilibrismo/Funambolismo |

twiribo

Pagina promozionale spettacolo

Tutela SIAE:

Uso musica: Sì, registrata

Musica tutelata:

In un laboratorio perso in un futuro non troppo lontano, uno scienziato ed il suo garzone, con esperimenti magnetici, danno vita a piccole e potenti energie esplosive ed incontrollabili.

Una corsa sfrenata verso la realizzazione di una grande quanto improbabile impresa: recuperare il deterioramento di un intero ecosistema!

Una corsa contro il tempo: dalla tensione nasce l’incidente, sgorga l’imprevisto, esplode la comicità.

Uno spettacolo frizzante ricco di messaggi importanti.

L’integrità della terra, le fonti di energia alternative, il rispetto del mondo in cui viviamo. Tutti fin da piccoli ci sentiamo dire di rispettare il mondo in cui viviamo … diventando grandi dobbiamo imparare a decidere come agire e a lottare per difendere le nostre scelte … da troppo tempo si sente parlare di ecologia ma poi si continua a succhiare petrolio dal terreno ed ad inquinare indiscriminatamente corsi d’acqua, aria, territori e terreni … Se vogliamo degli adulti diversi, bisogna crescere dei bambini diversi, ed il tutto passa dalla consapevolezza quotidiana!
twiribo

Liberamente ispirato alla vita e alle opere di Nikola Tesla, lo scienziato che “inventò” il XX secolo, lo spettacolo rappresenta un delicato equilibrio tra circo e teatro, tale da creare un intenso sistema di movimento tra acrobazie mozzafiato e parole, equilibrismi e musica, luci e scenografia.

Senza mai dimenticare il piacere del “gioco” del teatro, inteso come una drammaturgia vivace che sostenga le azioni sceniche e trasporti metaforicamente il pubblico sul palco per condividerne le emozioni, i dubbi, i sospiri e il “pathos”. Una proposta di teatro innovativa, capace di comunicare e coinvolgere, stupire e ammaliare. Un gioco teatrale poliedrico, creativo e bizzarro che si intreccerà con fili di poesia alle discipline circensi.

Genere: Acrobatica, acrobatica aerea, circo contemporaneo

Durata spettacolo: 30 min.
Tempo montaggio: 20 min.
Tempo smontaggio: 20 min.

Kolòk

Acrobatica | Acrobatica aerea | Circo Contemporaneo | Clown | Danza | Equilibrismo/Funambolismo | Fuoco/Luci | Giocoleria |

Kolòk

Pagina promozionale spettacolo

Video spettacolo

Tutela SIAE:

Uso musica: Sì, registrata

Musica tutelata:

Due balconi, per rappresentare un intero condominio.

Un Paese tranquillo ai confini del mondo.

Ma una mattina tutto cambia…

Basta una parola per capire che l'uomo che occuperà l'appartamento sfitto è STRANIERO.

Lui parla strano, veste strano, insoliti capelli e poi…

lui sorride alle persone, ma a nessuno importa. Due balconi… due vite.

Uno spettacolo comico e poetico ambientato tra gli appartamenti di un piccolo condominio; una scelta non casuale, ma basata sulle relazioni o meglio “non-relazioni” bizzarre che si instaurano spesso tra i coinquilini di uno stesso edificio, nella realtà attualissima della vita in città. A volte sconosciuti, ancor più spesso ignorati, solamente per mancanza di un'occasione. Noi forniamo questa occasione ai personaggi per scoprire di fronte agli occhi degli spettatori cosa potrebbe accadere se…
scena di Kolòk

Kolòk vuole, rappresentando stralci di quotidiana realtà, incentivare adulti e bambini a non esitare a regalare un sorriso, un aiuto, o anche solo due parole a chi condivide con loro la porta d'ingresso, le scale, chi vede le stesse cose se butta lo sguardo fuori dalla finestra… In fin dei conti se togliessimo la parete frontale a un qualunque condomino scopriremmo come viviamo incredibilmente tutti sotto lo stesso tetto…

Inoltre in Kolòk si tratterà, sempre in maniera delicata e divertente il problema attuale della comunicazione. Raniero, nuovo abitante dell'appartamento sfitto da mesi, parla una lingua differente dagli abitanti del posto e così subentra la paura del diverso, ma cos'è infine il diverso? Chi è diverso? In fin dei conti siamo tutti diversamente uguali.

Un delicato equilibrio tra circo e teatro, in maniera da creare un intenso sistema tra gesti, acrobazie mozzafiato, parole, musica, luci e scenografia; chissà se è più giusto parlare di un circo innovativo o di un teatro stravagante, a noi interessa fare spettacolo, emozionare, divertire, fare assieme al pubblico il primo passo verso l'inizio di un sogno…
scena di Kolòk

Gli spettacoli di “ Milo e Olivia ” sono riconosciuti per come il pubblico possa rivivere momenti di personale realtà, resi surreali da piccole pazzie e una dolce poesia, cosicché gli spettatori possano emozionarsi e divertirsi rivivendo ricordi intimi con ironia, spensieratezza, divertimento e perché no, gioia.

I personaggi sono infatti studiati in modo che il pubblico si immedesimi nelle situazioni rappresentate, partendo da azioni sceniche possibili nella vita di tutti i giorni.

Lo spettacolo non è basato solamente su un testo parlato predeterminato; le voci, quando presenti, saranno anche in “Grammelot”, un linguaggio teatrale inventato nel quale la parola perde la sua forma, ma non il messaggio che vuole trasmettere; il modo in cui lo si esprime diventa essenziale.

Sono dunque importanti la dinamica e l'energia che sostengono il modo comunicativo scelto dagli artisti per raggiungere il pubblico. Fondamentali diventano la postura del corpo, l'euforia e l'enfasi che animano gli scambi verbali, pochi e facilmente decodificabili.

Un gioco teatrale bizzarro che si intreccia con fili di poesia alle discipline circensi: scala acrobatica, tessuti aerei, verticalismo, giocoleria luminosa, clave,cerchio aereo, diablo acrobatico.

Genere: acrobatica, verticalismo, giocoleria, tessuti

Durata spettacolo: 0 min.
Tempo montaggio: 0 min.
Tempo smontaggio: 0 min.

Quisquilia

Acrobatica | Acrobatica aerea | Circo Contemporaneo | Equilibrismo/Funambolismo | Giocoleria | Teatro | Verticalismo |

Quisquilia

Pagina promozionale spettacolo

Tutela SIAE:

Uso musica: Sì, registrata

Musica tutelata:

Un tonfo.

Ali che cadono dal cielo…

Un Angelo messo alla prova sarà guidato da un eccentrico personaggio ai confini di un mondo bizzarro e sconosciuto.

Dal sublime al ridicolo vi è appena un passo !

La risata, infine, potrebbe essere l’unica cosa che ci permetterà di tornare a volare.

Uno spettacolo diviso in quadri, con una storia che non sarà semplice narrativa, ma la condivisione di un viaggio, di un’avventura.

In cui il circo o le tecniche acrobatiche vengono intesi come un’azione scenica importante ai fini della drammaturgia, non meri numeri fini a se stessi e dimostrazione di abilità particolari.

E’ un teatro che gioca sulla forza delle immagini, delle metafore, ma anche dell’emozione, della risata. In cui la sorpresa e l’inaspettato sono sempre dietro l’angolo.

Un buffone ed un Elegante, il Clown e l’Angelo, due archetipi ben adatti a scatenare la forza del gioco e delle situazioni, sempre pronti a sorprendere o intenerire con i loro caratteri.
Quisquilia

Il Clown, re dell’improvvisazione, si dimostra talvolta maldestro oppure virtuoso per errore, ma rimane senza macchia perché nella sua ingenuità, ed agendo nell’immediatezza del momento, il Clown è sempre onesto e candido. Egli crede di essere sempre in grado di adattarsi ad ogni situazione ed evento, trovando per errore geniali soluzioni o talvolta fallendo miseramente.

L’Angelo invece è caduto in questo mondo etereo e bizzarro per ritrovare se stesso. Nonostante i suoi grandi poteri deve far fronte ad una crisi di motivazioni. Dopo tanto aver girato il mondo, per assolvere ai suoi compiti, non sa più cosa significhi vivere d’emozioni. Incontrerà il Clown che gli farà da guida e da maestro incidentale, per riscoprire nelle piccole occasioni della vita grandi affetti e sensazioni.

Ogni personaggio mostra un rovescio della medaglia (ed è di fatto tremendamente umano) e scoprirà nello sviluppo dello spettacolo, attraverso la complicità dell’altro, del tempo e delle situazioni, come attraverso l’amicizia, questo viaggio si trasformerà in crescita..

Genere: Circo Contemporaneo

Durata spettacolo: 0 min.
Tempo montaggio: 0 min.
Tempo smontaggio: 0 min.

Klinke

Acrobatica | Acrobatica aerea | Equilibrismo/Funambolismo | Giocoleria | Verticalismo |

Klinke

Tutela SIAE:

Uso musica: Sì, registrata

Musica tutelata:

Lei viaggia il mondo in una scatola,

Lui è pronto a tutto pur di star lontano dai problemi…

Un corteggiamento mozzafiato per una bizzarra storia d’amore.

Tra scatole, scale e valigie, nel ritmo prevedibile del quotidiano spunta l’insolito gioco di KlinKe: un diablo per brindare, una cascata di calzini, uno scambio di clave “all’arrabbiata” e un tessuto intrecciato di poetiche acrobazie.

Cosa potrà mai succedere al confine sottile tra poesia ed euforia se si è in balìa degli equilibri più incerti? A Milo e Olivia piace stravolgerli lasciandovi a bocca aperta.

Klinke è uno spettacolo che fonde e sublima le principali arti di rappresentazione (teatro, danza, tecniche circensi) inserendosi nel filone narrativo definito nouveau cirque o circo teatro.

Una forma di intrattenimento capace non solo di tenere adulti e piccini incollati alle loro sedie col fiato sospeso, ma anche di divertire ed entusiasmare un pubblico di tutte le età con personaggi eccentrici.

È uno spettacolo che si sviluppa su diversi piani ad altezze differenti. La scenografia è costituita da diversi oggetti che sommandosi l’uno all’altro compongono una struttura solida grazie alla quale vengono compiute evoluzioni altrimenti impossibili in teatro o in strada. Scatole, scale, lampadari, valigie, oggetti luminosi…

Equilibri a 4 m d’altezza, acrobatica su scale in piedi nel vuoto, scalate al cielo su lunghi tessuti verticali, manipolazione di oggetti, verticalismi.

Discipline circensi utilizzate nello spettacolo:

Acrobatica al suolo
i personaggi esprimono le loro emozioni anche attraverso fisicissimi lampi d’energia. Salti mortali, flic flac, ruote, rovesciate...
Giocoleria
rappresentata in ogni sua forma: palline, clave, diablo acrobatico sempre integrati in maniera teatrale.
Equilibrismi
scala acrobatica e rolla bolla in un saliscendi di giochi d’altezza.
Verticalismo
un affascinante tecnica di seduzione a testa all’in giù.
Tessuti aerei
coreografia che coniuga la forza fisica con la grazia del movimento ad altezze vertiginose.

Genere: Circo Contemporaneo

Durata spettacolo: 0 min.
Tempo montaggio: 0 min.
Tempo smontaggio: 0 min.

Capuçine

Acrobatica | Acrobatica aerea | Circo Contemporaneo | Equilibrismo/Funambolismo | Giocoleria | Verticalismo |

Capuçine

Tutela SIAE:

Uso musica: Sì, registrata

Musica tutelata:

Una mademoiselle parigina fugge dal suo matrimonio

dove lo sposo si è rivelato troppo affrettato e poco borghese per le sue esigenze.

Una fuga dell’ultimo minuto, tra furore e lacrime, un bagaglio extralarge per l’indecisione di cosa mettere in valigia..

Il rifiuto del bagaglio all’aeroporto scatena in lei reazioni imprevedibili.

Mademoiselle proverà in tutti i modi a smuovere la situazione, sfruttando la sua dignità borghese la sua parlantina, il denaro e persino vaneggiando conoscenze altolocate...

Ma la valigia non può essere caricata a bordo!

L’ingombrante bagaglio si trasforma così in un palcoscenico. Sotto i riflettori dell’aeroporto e dei passanti, va in scena la più tragicomica delle commedie! Una donna in balia della più profonda rassegnazione di fronte all’obbligo di dover rinunciare a elementi indispensabili per un viaggio last minute.

Compagni di avventura la pianta Capucine e lo scalda piedi Orelie!

Uno spettacolo comico tra assurdo e realtà.

Mademoiselle sarà nel momento più critico, tra lacrime angoscianti e sorrisi amari, che si accorgerà quanto l’essere borghese non abbia alcun valore di fronte alle difficoltà della vita. Sarà invece il suo saper essere sincera, anche spettinata e struccata, che la porterà a conquistare semplicità e autoironia: un piccolo clown tra le braccia di un enorme trolley d’altri tempi.
capucine immagine spettacolo

Mademoiselle illuminata dal destino partirà così per il suo viaggio, senza aereo, ma con un circo..

Ha deciso, sarà un clown.. per riscoprire nell’ingenuità l’importanza delle piccole cose. E l’enorme valigia? Una carovana extralarge per raccogliere il bagaglio di una nuova vita.

Genere: Giocoleria

Durata spettacolo: 0 min.
Tempo montaggio: 0 min.
Tempo smontaggio: 0 min.